Esteri

Covid: Sassonia, ‘agire presto o rischio di nuovo lockdown’

BERLINO, 05 NOV – “Non abbiamo molto tempo, se non agiamo velocemente arriveremo di nuovo a un lockdown come l’anno scorso”. È questo l’allarme lanciato dal ministro presidente della Sassonia, Michael Kretschmer, che sollecita un incontro fra lo Stato e le Regioni sulle misure pandemiche. Secondo il governatore della Cdu è un errore rinviare, alla luce dell’aumento del contagio. Nel land dell’est, che l’anno scorso visse una drammatica emergenza sanitaria proprio legata alla pandemia, i pazienti ricoverati in terapia intensiva a causa del Covid sono già 238. Kretschmer spinge anche un ricorso esteso a un inasprimento del greenpass tedesco: estendere il 2G (accesso nei ristoranti e nei bar soltanto a vaccinati e guariti) “serve proprio a evitare un nuovo lockdown”, ha aggiunto parlando a una radio tedesca. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati