Esteri

Covid: Oms, in Africa +89% morti nelle ultime 4 settimane

ROMA, 03 AGO – I decessi per coronavirus in Africa sono aumentati dell’89% nelle ultime quattro settimane. Lo ha affermato l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), secondo quanto riferito dalla Cnn. Phionah Atuhebwe, responsabile dell’introduzione dei vaccini dell’Oms per la regione africana, ha dichiarato che il continente sta assistendo a un aumento senza precedenti dei decessi per coronavirus. “I tassi di mortalità per Covid-19 sono aumentati in tutta l’Africa, con il tasso settimanale più alto (6.343) fino ad oggi riportato durante la settimana a partire dal 19 luglio 2021”, ha affermato Atuhebwe. “I decessi sono aumentati dell’89%, da 13.242 a 24.987, negli ultimi 28 giorni, rispetto alle statistiche dei 28 giorni precedenti”, ha aggiunto. Atuhebwe ha spiegato che la maggior parte dei nuovi decessi negli ultimi 28 giorni sono stati segnalati dall’Africa meridionale, che secondo la funzionaria rappresenta il 64% del crescente tasso di mortalità con 16.019 morti, mentre il Nord Africa rappresenta il 24% con 6.036 vittime. Il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus ha dichiarato venerdì in una conferenza stampa che il peggioramento del bilancio delle vittime della pandemia e il rapido tasso di infezione sono “spinti dalla variante Delta altamente trasmissibile”, che è considerata più mortale del ceppo originale del coronavirus. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati