Esteri

Covid: la Svezia eliminerà quasi tutte le restrizioni

STOCCOLMA, 03 FEB – La Svezia eliminerà la maggior parte delle sue restrizioni sul coronavirus il 9 febbraio: spariranno i limiti di orario di apertura per bar e ristoranti, il tetto al numero dei partecipanti agli eventi, il pass vaccinale e la raccomandazione alle mascherine nei mezzi pubblici nelle ore di punta. “La pandemia non è finita, ma stiamo entrando in una fase completamente nuova”, ha detto ai giornalisti la premier Magdalena Andersson. “Le conoscenze su Omicron sono migliorate, diversi studi dimostrano che porta a malattie meno gravi”, ha aggiunto. Restano le raccomandazioni a continuare a rimanere a casa con sintomi di Covid-19 e le restrizioni alle frontiere rimarranno per il momento. Nel frattempo, si consiglia alle persone non vaccinate di continuare a evitare affollamenti. Il ritorno al lavoro in ufficio riprenderà gradualmente, così come le lezioni in presenza nelle scuole superiori e all’università. Nell’ultimo mese in Svezia, a fronte di un record i contagi, i ricoveri per infezioni gravi non hanno messo in difficoltà il sistema sanitario. Più dell’83% delle persone di età superiore ai 12 anni ha ricevuto due dosi di vaccino e quasi il 50% la terza dose. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati