Esteri

Covid: Iran, al via sperimentazione umana vaccino nazionale

TEHERAN, 29 DIC – L’Iran ha iniziato oggi la prima fase della sperimentazione sull’uomo del suo vaccino di produzione nazionale per il Covid-19. Il siero è stato somministrato ai primi 56 volontari in una cerimonia presso il Quartier generale per l’esecuzione dell’ordine dell’Imam Khomeini, responsabile della produzione, alla presenza di numerose autorità di Teheran, tra cui il vicepresidente per la Scienza e la Tecnologia Sorena Sattari e il ministro della Salute Saeed Namaki. In totale, i volontari registrati sono circa 20 mila. L’Iran ha più volte denunciato che le sanzioni Usa hanno ostacolato l’acquisto di vaccini dall’estero. Intanto, ha riferito la portavoce del ministero della Salute Sima Lari, nelle ultime 24 ore sono stati confermati 6.108 casi e 132 vittime, per un totale di 1.212.481 contagi e 54.946 decessi dall’inizio della pandemia. I ricoverati in terapia intensiva scendono a 5.128, mentre i guariti salgono a 969.408. I test complessivi ammontano a 7.513.534. (ANSA). Y
(ANSA)

Articoli correlati