Esteri

Covid: in Russia nuovo record giornaliero di morti, 887

MOSCA, 01 OTT – Il bilancio giornaliero dei morti per il Covid-19 in Russia raggiunge un nuovo record, con 887 vittime. Lo riporta il centro di crisi federale. Le varie regioni russe stanno tornando a imporre restrizioni: stanno introducendo i codici QR, la versione russa del green pass, chiudendo istituzioni educative e cliniche ostetriche. Lo riporta Izvestia. Nella regione di Vladimir, il numero di casi in una settimana è aumentato del 20%, nel Bashkortostan del 15%. Nella regione di Voronezh il numero di pazienti “gravi”, che necessitano di supporto di ossigeno, è cresciuto di quasi il 40% e solo il 16% dei letti liberi per i pazienti con coronavirus rimangono negli ospedali della Khakassia. A Mosca, dal 1° ottobre, tutti i pazienti con sintomi di malattie respiratorie saranno sottoposti a test rapidi per il coronavirus. Il premier Mikhail Mishustin ha definito la situazione “tesa” e il numero di persone vaccinate come “insufficiente”. Nel frattempo il capo dell’autorità per la salute dei cittadini (Rospotrebnadzor) Anna Popova ha osservato che alcune regioni “non soddisfano” lo standard per i test per il coronavirus . (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati