Esteri

Covid: in Corea del Nord 187.800 persone ‘isolate e in cura’

SEUL, 13 MAG – La Corea del Nord ha fatto sapere che oltre 187.000 persone sono state “isolate e curate” per febbre, dopo che il Paese ha segnalato i suoi primi casi di Covid-19 e confermato almeno un decesso legato all’epidemia. “Al momento fino a 187.800 persone sono state isolate e curate”, ha riferito l’agenzia di Stato Kcna, aggiungendo che per la febbre sono morte sei persone, una delle quali è risultata positiva alla variante Omicron. “Una febbre la cui causa non può essere identificata si è diffusa in modo esplosivo a livello nazionale dalla fine di aprile”, afferma il rapporto. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati