Esteri

Covid: Fauci, contrari a ritardare 2/a dose vaccino come Gb

ROMA, 02 GEN – Anthony Fauci, il principale consulente medico Usa sul Covid, ha detto di essere contrario alla strategia vaccinale adottata dal governo del Regno Unito, che privilegia la prima iniezione per coprire una porzione della popolazione maggiore, a discapito della seconda dose, la cui somministrazione verrebbe ritardata. “Non sono a favore” di quanto deciso a Londra, ha detto Fauci rispondendo a una domanda della Cnn. “Noi continueremo a fare quello che stiamo già facendo” negli Stati Uniti. Il virologo americano ha ricordato che i dati delle sperimentazioni sul vaccino Pfizer-BionTech indicano che la protezione del 95% si ottiene se la seconda dose viene iniettata dopo tre o quattro settimane, mentre le autorità sanitarie britanniche hanno anticipato che avrebbero rimandato la seconda, sia per Pfizer-Biontech che per AstraZeneca, fino a 12 settimane, se necessario, basandosi sulla parziale protezione garantita già con la prima dose. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati