Esteri

Covid: esperto, in Usa altri 20mila morti entro fine ottobre

ROMA, 11 OTT – Altre 20.000 persone perderanno la vita negli Stati Uniti a causa del coronavirus entro la fine di questo mese: ne è convinto Tom Frieden, ex direttore dall’agenzia sanitaria federale americana per la tutela della salute (Cdc), secondo il quale questi decessi sono “inevitabili” alla luce delle infezioni “che sono già state registrate”. Lo riporta la Cnn. Secondo la Johns Hopkins University ad oggi negli Usa il virus ha ucciso 214.377 persone. Quindi, se le previsioni di Frieden sono esatte entro il 31 ottobre prossimo questo bilancio dovrebbe superare quota 234mila. “Ogni volta che ignoriamo, minimizziamo o sottovalutiamo questo virus, lo facciamo a nostro rischio e della gente la cui vita dipende da noi”, ha commentato l’esperto. Secondo un modello statistico della Scuola di medicina dell’Università di Washington, entro febbraio il bilancio dei morti negli Usa potrebbe raddoppiare a quota 400mila circa ed i decessi giornalieri dovrebbero raggiungere un picco di circa 23mila a metà gennaio. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati