Esteri

Covid: Corea Nord, Kim chiede prevenzione nel ‘nostro stile’

PECHINO, 03 SET – Il leader nordcoreano Kim Jong-un, dopo il rifiuto dell’offerta di circa 3 milioni di dosi del vaccino Sinovac da parte del programma Covax dell’Oms, ha ordinato ai funzionari di rilanciare la campagna per la lotta al Covid-19 nel “nostro stile”. Durante una riunione del Politburo tenuta giovedì, Kim ha affermato che i funzionari devono “tenere presente che l’inasprimento della prevenzione della pandemia è un compito di fondamentale importanza che non deve essere allentato nemmeno per un momento”, ha riferito l’agenzia ufficiale Kcna. Kim “ha poi chiesto di fornire pienamente i mezzi materiali e tecnici necessari per rafforzare la prevenzione delle epidemie, migliorare le qualifiche professionali e i ruoli dei funzionari, e completare ulteriormente il nostro stile di sistema di prevenzione delle epidemie”. Il leader in precedenza aveva chiesto ai nordcoreani di prepararsi alle restrizioni prolungate contro il Covid-19, indicando che i confini della nazione sarebbero rimasti chiusi, nonostante il peggioramento delle condizioni economiche e alimentari. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati