Esteri

Covid, Corea del Sud: restrizioni per chi arriva dalla Cina

SEUL, 30 DIC – La Corea del Sud ha adottato oggi misure per limitare i viaggiatori dalla Cina, imponendo restrizioni sui visti, requisiti di test e limitando i voli, mentre Pechino è alle prese con un’ondata di infezioni da Covid-19. “Fino al febbraio del prossimo anno coloro che entrano dalla Cina dovranno sottoporsi a un test Covid prima e dopo il loro arrivo”, ha detto il primo ministro sudcoreano Han Duck-soo. I viaggiatori provenienti dalla Cina devono fornire un test Pcr negativo effettuato entro 48 ore prima dell’imbarco su un aereo per la Corea del Sud o un test dell’antigene negativo entro 24 ore prima della partenza. Saranno inoltre tenuti a sottoporsi a un test Pcr entro il primo giorno dal loro arrivo, ha aggiunto Han. Seul sta “inevitabilmente rafforzando alcune misure antiepidemiche per prevenire la diffusione del virus nel nostro Paese a causa del peggioramento della situazione del Covid-19 in Cina”, ha sottolineato il premier. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati