Esteri

Covid: Cina, Hebei inasprisce misure in vista Natale cinese

PECHINO, 09 GEN – In Cina sono stati riportati trentatré nuovi casi di coronavirus, venti meno di ieri, di cui la maggior parte nella provincia dell’Hubei, dove la settimana scorsa è stato individuato un focolaio di 130 nuovi contagi. Lo riferisce l’Autorità sanitaria nazionale. La provincia che circonda Pechino ha deciso di inasprire la misure anche in vista del Natale cinese che si celebra a febbraio. Nella capitale Shijiazhuang, una metropoli di 11 milioni di abitanti, e nella città di Xingtai è stato imposto il divieto agli spostamenti e sono state chiuse scuole. Stop anche a treni, aerei, autostrade e metropolitana. Sono stati, inoltre, avviati test di massa sulla sua popolazione. La commissione sanitaria cinese ha anche segnalato 38 nuovi casi asintomatici, in calo rispetto ai 57 del giorno precedente. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati