Esteri

Covid: Cina, giudizi dell’Oms siano obiettivi e imparziali

PECHINO, 13 GEN – La Cina ha criticato l’Organizzazione mondiale della sanità per aver dubitato della trasparenza dei suoi dati relativi all’ondata di infezioni Covid che sta flagellando il Paese, quando l’agenzia dell’Onu ha ribadito che Pechino continua a sottostimare le morti per coronavirus. “Speriamo che l’Oms esamini scientificamente e razionalmente la risposta al Covid della Cina e che le relative dichiarazioni riflettano obiettività e imparzialità”, ha detto il ;;portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin. Il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus ha parlato di “seri dubbi sul conteggio ufficiale dei decessi” della Cina. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati