Esteri

Covid: calano casi in Gb, ma morti balzano a 616

LONDRA, 08 DIC – Continua il calo dei contagi da coronavirus nel Regno Unito, sceso nelle ultime 24 ore a 12.282 contro i circa 15.000 di ieri secondo i dati odierni diffusi dal ministero della Sanità, e prosegue anche il rallentamento dell’incremento dei ricoveri negli ospedali del Paese, dove stamane è partita la campagna di vaccinazioni con il prototipo Pfizer/BioNTech. Ma torna a impennarsi il conteggio dei morti, con 616 decessi in più contro i meno di 300 censiti ieri. Su quest’ultimo dato pesa peraltro la consueta raccolta ritardata di parte delle statistiche durante il weekend, che alleggerisce i numeri diffusi la domenica e il lunedì e li appesantisce invece il martedì e il mercoledì. In totale le vittime certificate nel Regno dall’inizio della pandemia, calcolando le persone decedute entro 28 giorni dalla prima diagnosi di Covid, salgono così a 62.033: record europeo in cifra assoluta, ma inferiore a Belgio, Italia o Spagna in rapporto alla popolazione. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati