Esteri

Covid: Austria in lockdown, ma scuole e impianti sci aperti

BOLZANO, 22 NOV – L’Austria da mezzanotte è in lockdown. Il Paese si ferma per la quarta volta dall’inizio della pandemia. Il 12 dicembre la vita sociale riprenderà per i vaccinati e guariti, mentre i non vaccinati dovranno restare a casa. Come già avvenuto lo scorso inverno i residenti potranno comunque sciare, perché lo sci è ritenuta un’attività motoria, ma ovviamente solo se vaccinati e guariti e con mascherina Ffp2 sugli impianti di risalita. Restano aperte anche le scuole, ma i genitori potranno tenere i figli a casa se lo desiderano. Anche ieri migliaia di no vax sono scesi in strada in varie città del Paese per manifestare contro i provvedimenti del governo, ma soprattutto contro l’obbligo vaccinale che scatta a febbraio. Almeno gli ‘attendisti’ ora stanno cambiando idea: nel fine settimana si sono formate code davanti agli hub. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati