Esteri

Covid: ancora in discesa i casi in Israele

TEL AVIV, 18 MAR – A tre mesi dall’inizio della campagna vaccinale di massa, Israele continua a registrare un calo degli indici della malattia. Nelle ultime 24 ore, il tasso di positività con 1.496 casi è sceso 1.6% e anche il numero dei casi attivi è diminuito arrivando a 24.003. Il Fattore R – che misura quanti altri può infettare un positivo all’infezione – è oramai allo 0.68. Dal picco della terza ondata a gennaio scorso e dall’inizio della vaccinazione, secondo i dati di Eran Segal, biologo computazionale del ‘Weizmann Institute of Science’ di Rehovot, Israele ha registrato il 91% in meno di morti, l’86% in meno di casi e il 73% in meno di quelli gravi nella popolazione over 60. Ad oggi la prima dose del vaccino è stata assunta dal 55.4% della popolazione: ben oltre la metà dei residenti. Ma anche la platea di quelli che hanno avuto la seconda immunizzazione si avvicina oramai alla metà delle persone: il 47.4%. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati