Esteri

Corte suprema messicana boccia criminalizzazione aborto

CITTÀ DEL MESSICO, 07 SET – La Corte Suprema del Messico ha dichiarato questa sera incostituzionale la criminalizzazione dell’aborto, con un voto unanime. “E’ un passo in più nella storica lotta per l’uguaglianza (delle donne), la dignità e il pieno esercizio dei loro diritti”, ha affermato il presidente della Corte, Arturo Zaldivar. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati