Esteri

Coronavirus: la Scozia chiude pub, bar e ristoranti

ROMA, 07 OTT – Pub, bar, ristoranti e caffè in tutta la Scozia centrale, tra cui Glasgow ed Edimburgo, saranno costretti a chiudere per due settimane a partire da venerdì. Lo ha annunciato il primo ministro Nicola Sturgeon, secondo quanto riferisce la Bbc. “Niente di tutto questo è facile”, ha sottolineato, aggiungendo di essere consapevole che con ogni decisione “sono in gioco vite e lavoro”. Ma con l’aumento dei contagi da coronavirus “dobbiamo fare di più – ha sottolineato – e dobbiamo farlo ora”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati