Esteri

Coronavirus: Israele, 945 contagiati

(ANSAmed) – TEL AVIV, 22 MAR – Il totale degli israeliani risultati positivi al coronavirus è salito oggi a quota 945. Lo ha reso noto il ministero della Sanità. Di essi, 20 sono giudicati in condizioni gravi. Oggi le autorità hanno ristretto ulteriormente i provvedimenti relativi agli spostamenti delle persone, specialmente per quanto concerne le attività commerciali. A tutti gli israeliani è richiesto di restare nelle proprie abitazioni, se non per compiere acquisti urgenti o recarsi al lavoro se esso rientri in particolari categorie definite essenziali. Come è noto, nella notte di venerdì si è avuto il primo decesso provocato dal coronavirus nel Paese: quello di un uomo di 88 anni affetto anche da altre malattie.
(ANSA)

Articoli correlati