Esteri

Cop27: Marina Silva, Usa contribuiranno a Fondo Amazzonia

BRASILIA, 11 NOV – La leader ambientalista brasiliana, Marina Silva, ha affermato che John Kerry, rappresentante degli Stati Uniti per il clima, ha espresso interesse a collaborare con il Fondo Amazzonia. Quest’ultimo, creato da Norvegia e Germania nel 2008, finanzia progetti di sviluppo sostenibile e monitora il disboscamento nella foresta tropicale. “Ho parlato con John Kerry della possibilità che gli Stati Uniti aumentino gli stanziamenti per il Fondo Amazzonia e mi ha risposto che è in trattativa con Norvegia e Germania sulla base di progetti comuni”, ha detto a GloboNews l’ex ministro dell’Ambiente, che la prossima settimana parteciperà alla Cop27 in Egitto con il presidente eletto del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva. “Il governo degli Stati Uniti accoglie con favore il cambio di posizione (sull’ambiente) e mostra la volontà di aumentare la cooperazione”, ha aggiunto Silva, secondo cui “il presidente Joe Biden accoglie con favore la possibilità di approfondire l’agenda con il presidente eletto Lula”. “La gente vede l’impegno del presidente Lula nella lotta ai cambiamenti climatici e nella conservazione della foresta, e questo fa sì che arrivino gli investimenti”, ha concluso Silva. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati