Esteri

Contagiati leader in America Latina

CARACAS, 10 LUG – Il coronavirus in America Latina non risparmia i leader politici. Dopo il presidente brasiliano Jair Bolsonaro, hanno rivelato di essere risultati positivi al test per il coronavirus la presidente ad interim della Bolivia, Jeanine Anez, e il numero due del Venezuela chavista, Diosdado Cabello. Entrambi sono ora in autoisolamento. Jeanine Anez, insediatasi il 12 novembre 2019 dopo le dimissioni di Evo Morales, ha sottolineato di avere lavorato con diversi collaboratori risultati positivi e che per questo ha deciso di sottoporsi al test. Resterà in quarantena per 14 giorni ma, assicura, continuerà a governare attraverso una piattaforma virtuale. Diosdado Cabello ha annunciato il suo contagio su twitter dicendosi già in isolamento. Il presidente Nicolas Maduro ha riferito che “è già in cura, è a riposo e sta bene”. Contagiato in Venezuela anche Omar Prieto, governatore dello stato di Zulia.
(ANSA)

Articoli correlati