Esteri

Cisgiordania: ragazza uccisa durante scontri a Jenin

TEL AVIV, 12 DIC – Una ragazza palestinese di 16 anni, Jana Zakarneh, è rimasta uccisa la scorsa notte a Jenin (Cisgiordania) durante scontri a fuoco fra miliziani locali e reparti dell’esercito israeliano entrati per catturare alcuni ricercati. Lo riferisce la agenzia di stampa palestinese ufficiale Wafa secondo cui la giovane è stata colpita dal fuoco israeliano. La radio militare ha confermato l’incidente ma ha precisato che ancora non è possibile stabilire chi sia responsabile della sua morte. “Abbiamo aperto un’inchiesta, stiamo verificando le telecamere dei soldati”, ha affermato una fonte dell’esercito. La ragazza è stata sepolta in nottata. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati