Esteri

Cina vara sanzioni a premier e altri dirigenti di Taiwan

PECHINO, 05 NOV – La Cina ha individuato una lista di “irriducibili dell’indipendentismo” di Taiwan, sanzionando il premier Su Tseng-chang, il ministro degli Esteri Joseph Wu e il presidente del parlamento You Shyi-kun dell’isola con “responsabilità penale a vita”. Nei loro confronti e a carico delle loro famiglie, ha annunciato il portavoce dell’Ufficio del governo centrale per gli Affari di Taiwan Zhu Fenglian, è stato disposto il divieto di ingresso nella “Cina continentale e nelle regioni speciali di Hong Kong e Macao”. I tre politici taiwanesi hanno incontrato la delegazione del Parlamento Ue. Nell’elenco non c’è la presidente Tsai-ing-wen. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati