Esteri

Cina, tiri d’artiglieria a lungo raggio e lanci di missili

PECHINO, 03 AGO – Il Comando orientale dell’Esercito popolare di liberazione effettuerà operazioni di tiro di artiglieria a lungo raggio e lanci di missili nel mare a Est di Taiwan, come parte “di esercitazioni mirate” partite già questa sera in risposta alla visita della speaker della Camera Usa Nancy Pelosi a Taipei. Lo si legge in una delle varie note emesse dal ministero della Difesa, questa volta a firma del portavoce Wu Qian, che promette di “difendere risolutamente la sovranità nazionale e l’integrità territoriale e contrastare risolutamente le interferenze esterne e i tentativi separatisti” di Taiwan. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati