Esteri

Cina, Lituania pagherà per i suoi errori su Taiwan

PECHINO, 19 NOV – L’apertura “di un cosiddetto ‘Ufficio di rappresentanza di Taiwan’ in Lituania è un fatto estremamente eclatante ed è una palese interferenza negli affari interni della Cina”. E’ il commento del portavoce del ministero degli Esteri cinese, Zhao Lijian, all’indomani dell’inaugurazione dell’ambasciata de facto dell’isola nel Paese baltico, peraltro non con il tradizionale ‘Ufficio economico e culturale di Taipei’. Zhao, nel briefing quotidiano, ha insistito che per quanto riguarda “le misure necessarie, c’è solo da aspettare e vedere: la Lituania pagherà per i suoi errori, facendosi carico di tutte le conseguenze”.(ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati