Esteri

Cina agli atleti, non violate lo spirito olimpico o le leggi

PECHINO, 19 GEN – La Cina mette in guardia gli atleti stranieri delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022 che potrebbero incorrere in punizioni per i discorsi o le prese di posizione in violazione dello spirito olimpico e della legge cinese, alimentando i timori per le restrizioni alla libertà d’espressione. “Qualsiasi posizione in linea con lo spirito olimpico sono sicuro sarà protetta e qualsiasi comportamento o discorso contrario, in particolare contro le leggi e i regolamenti cinesi, sarà soggetto a determinate punizioni”, ha detto in un briefing Yang Shu, vicedirettore generale del Dipartimento per le relazioni internazionali di Pechino 2022. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati