Esteri

Cile, proteste a Santiago dopo aumento biglietti metro: dichiarato stato emergenza

I cittadini si sono riversati tra le strade della capitale cilena scontrandosi con la polizia

Disordini a Santiago, capitale del Cile, dopo il rincaro dei biglietti della metro. I cittadini si sono riversati nelle strade, protestando con barricate umane e scontrandosi con la polizia. Gli agenti hanno risposto con l’utilizzo di idranti e gas lacrimogeni. Le violente proteste hanno portato il presidente cileno, Sebastiano Pinera, a dichiarare lo stato di emergenza a Santiago. Gli incidenti verificatisi in città hanno costretto la polizia a chiudere tutte le stazioni della metro che dovrebbe rimanere chiusa per tutto il weekend.

Tags

Articoli correlati