Esteri

Canada: investì folla con un furgone, condannato all’ergastolo

WASHINGTON, 13 GIU – E’ stato condannato all’ergastolo, senza alcuna possibilità di libertà condizionata per 25 anni, l’uomo accusato di aver ucciso nel 2018 11 persone, ferendone altre 15, investendo con un furgone i passanti sul marciapiede di una delle vie più affollate di Toronto. La giudice, Anne Malloy, si è rifiutata di fare il nome del killer, riferendosi a lui come John Doe, per non dargli quella notorietà che “cercava sin dall’inizio”. L’uomo ha riferito agli investigatori che voleva uccidere quante più persone possibili e che aveva tratto ispirazione dal movimento misogino ‘incel’, costituito in gran parte di gruppi online di giovani frustrati dalla loro incapacità di avere una relazione romantica o sessuale con un partner. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati