CronacaEsteri

California, coniugi tenevano 13 bambini incatenati e chiusi nelle gabbie

A svelare la storia è stata una ragazzina di 12 anni che è riuscita a scappare. I due rischiano fino a 25 anni di carcere

California – Due coniugi americani tenevano incatenati e chiusi nelle gabbie 13 bambini, spesso senza cibo e senza alcuna possibilità di giocare. David e Louise Turpin rischiano fino a 25 anni di carcere. A svelare la terribile vicenda è stata una 12enne, che riuscendo a scappare dalla casa, divenuta ormai una prigione, ha immediatamente chiamato il 911, il numero utilizzato in America per le emergenze.

I contenuti di quella telefonata sono stati resi noti durante il processo. “Vivo in una famiglia di 15 persone e i miei genitori sono violenti“, ha raccontato la ragazzina al telefono con gli agenti. “Hanno abusato di me e due delle mie sorelle sono incatenate, io non sono mai uscita. Qualche volta mi sveglio e non posso respirare per quanto la casa è sporca”, dichiarava la 12enne.

Tags

Articoli correlati