Esteri

Brexit: Settled scheme, 522 mila italiani con certificato

LONDRA, 01 LUG – Sono 522mila gli italiani che al 31 maggio si sono iscritti al registro digitale del Settled Scheme, istituito dal governo britannico per garantire i diritti pre-Brexit ai cittadini Ue residenti nel Regno Unito. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal Comites Londra, che riporta i dati ufficiali dell’Home Office. L’Italia si ‘classifica’ così al terzo posto fra i Paesi europei che hanno ottenuto un maggior numero di certificati di residenza, dopo Polonia e Romania. “Siamo soddisfatti di quanto fatto e i numeri lo dimostrano – ha sottolineato Pietro Molle, il presidente del Comites Londra – La collaborazione con il Consolato Generale durante la Brexit è stata fondamentale. Ringrazio il Console Generale Marco Villani e i dipendenti della sede perché l’azzeramento degli arretrati in tutti i settori, il sostanziale miglioramento dei servizi consolari e l’aumento dei passaporti emessi nonostante la pandemia ha consentito di aiutare quanti più italiani possibile nella più grande circoscrizione consolare della rete diplomatica”. Nella nota si ricorda anche la forte crescita degli iscritti Aire nel Regno: hanno raggiunto quota 441.837 alla data del 30 giugno, pari al 6,9% di tutti i cittadini italiani iscritti all’Aire nel mondo. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati