Esteri

Brasile: giudice Moraes, tutti i terroristi saranno puniti

BRASILIA, 10 GEN – “Non esiste dialogo con i terroristi, tutti saranno puniti”: lo ha detto, a proposito dell’invasione dei palazzi del potere a Brasilia, il giudice della Corte suprema (Stf), Alexandre de Moraes, durante la cerimonia di insediamento del nuovo direttore generale della polizia federale brasiliana, Andrei Rodrigues. “Non si può parlare in forma civilizzata con queste persone, che non sono civili”, ha aggiunto il togato. “Saranno puniti tutti i responsabili, tutti coloro che hanno praticato, pianificato, finanziato e incentivato gli atti, per azione o per omissione, perché la democrazia prevarrà”, ha concluso Moraes. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati