EsteriPrimo Piano

Brasile, ci sono 354 dispersi dopo il crollo della diga

Il bilancio delle vittime accertate è salito a 34

Il comandante dei pompieri di Minas Gerais, in Brasile, ha fatto sapere che il numero di dispersi dopo il crollo della diga di Brumadinho è di 354 persone. Estevo lo ha riferito incontrando i media dopo il sopralluogo del luogo del disastro da parte del presidente del Brasile Jair Bolsonaro. “È difficile trovarsi davanti a questo scenario e non essere commossi”, ha commentato il presidente.

Nella serata di ieri i pompieri del Minas Gerais hanno diffuso un nuovo bilancio di vittime accertate del crollo della diga, che è ora di 34 morti.

In un messaggio pubblicato su Twitter dopo aver sorvolato il luogo del disastro, Bolsonaro ha promesso che “faremo tutto il possibile per assistere le vittime, contenere i danni, accertare i fatti, garantire la giustizia e prevenire nuove tragedie come quelle di Mariana e Brumadinho, per il bene dei brasiliani e dell’ambiente”.

 

Tags

Articoli correlati