Esteri

Brasile: blocchi stradali dei sovranisti scesi a 178 in 17 stati

SAN PAOLO, 02 NOV – I blocchi di strade e autostrade dei sostenitori del presidente brasiliano Jair Bolsonaro sono diminuiti ma continuano ad interessare 17 stati del Paese. Secondo gli ultimi dati della polizia stradale, i punti di interdizione alla circolazione sono 178. I blocchi sono confermati ad Acre, Amazonas, Bahia, Espírito Santo, Goiás, Mato Grosso, Mato Grosso do Sul, Minas Gerais, Pará, Paraná, Pernambuco, Rio Grande do Sul, Rondônia, Roraima, Santa Catarina, San Paolo e Tocantins. I sovranisti protestano contro il risultato elettorale di domenica che ha consacrato la vittoria al presidente eletto Luiz Inácio Lula da Silva (Pt, sinistra). (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati