Esteri

Borrell accusa, ‘a Mosca c’è un regime fascista’

BRUXELLES, 05 SET – L’Alto rappresentante per la politica estera Ue, Josep Borrell, ha definito le autorità di Mosca “regime fascista” in un discorso a distanza alla Conferenza Interparlamentare di Praga parlando a proposito della risposta all’aggressione dell’Ucraina. Lo riporta Europa Press. “Non abbiamo un piano concreto per sconfiggere il regime fascista russo, ma il mio compito è più modesto ed è quello di aiutare l’Ucraina in modo unito e continuare le discussioni con gli attori internazionali per applicare le sanzioni adottate”, ha detto Borrell nel suo discorso. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati