Esteri

Blinken, non lasceremo gli amici europei al freddo

BRUXELLES, 09 SET – “Non lasceremo i nostri amici europei al freddo”. Lo ha detto il segretario di Stato americano Antony Blinken al quartiere generale della Nato a Bruxelles. “Questo però è il momento di scegliere: lasciare alle spalle la dipendenza dall’energia russa, che Mosca non smetterà mai di usare come un ricatto, e procedere alla transizione energetica”, ha aggiunto. “In questo momento non vediamo la volontà della Russia di riprendere la strada della diplomazia. La nostra unità è essenziale per raggiungere gli obiettivi: aumentare la pressione sulla Russia e assicurare che l’Ucraina sia in una posizione più forte quando inizieranno i negoziati, dato che la guerra finirà quando ci sarà un accordo tra Kiev e Mosca”, ha continuato, precisando: “Ma il conflitto può durare a lungo, la Russia ha molte risorse”. “I primi segnali della controffensiva ucraina sono positivi, le forze armate di Kiev stanno compiendo progressi tangibili, a Kherson come a Kharkiv: l’Ucraina ha retto al colpo e ora sta rispondendo, certamente grazie al nostro aiuto ma anche e soprattutto perché combatte per la propria libertà”, ha commentato Blinken. “Non sappiamo ancora però dove porterà la controffensiva”, ha ammonito, sottolineando che “Putin ha dimostrato di essere disposto a usare molti uomini e risorse, nonostante questo comporti un gran costo per il futuro della Russia”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati