Esteri

Birmania:Onu,rischio conflitto in piena regola come in Siria

GINEVRA, 13 APR – Quello che sta succedendo in Birmania rischia di diventare “un conflitto in piena regola come in Siria”. Lo ha detto l’ Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, la quale ha messo in guardia il Paese da “possibili crimini contro l’umanità”. “Temo che la situazione in Birmania si stia dirigendo verso un conflitto in piena regola. Gli Stati non devono permettere che gli errori mortali del passato in Siria e altrove si ripetano”, ha detto Bachelet. L’Alto commissariato ha esortato la comunità internazionale a prendere misure immediate, risolute ed efficaci per spingere la leadership militare birmana a porre fine alla campagne di repressione e carneficina” contro il suo popolo, ha detto la portavoce dell’organizzazione Ravina Shamdasani. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati