Esteri

Birmania: Ue-Gb chiedono riunione Consiglio diritti umani

GINEVRA, 08 FEB – L’Unione europea e la Gran Bretagna chiedono una riunione d’urgenza del Consiglio dei diritti umani dell’Onu dopo il golpe in Birmania. Lo ha detto l’ambasciatore britannico a Ginevra Julian Braithwaite. “Insieme all’Ue – ha spiegato – abbiamo presentato una richiesta per una sessione speciale sulle implicazioni per i diritti umani della crisi in Myanmar”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati