Esteri

Birmania: Onu,sempre più evidenti crimini contro l’umanità

GINEVRA, 09 AGO – Sono sempre più evidenti i crimini contro l’umanità commessi in Birmania dopo il colpo di Stato dello scorso anno. Lo affermano oggi le Nazioni Unite. “Gli autori di questi crimini devono sapere che non possono continuare ad agire impunemente. Stiamo raccogliendo e conservando le prove in modo che un giorno siano ritenuti responsabili”, ha dichiarato in un comunicato Nicholas Koumjian, capo del sistema investigativo indipendente delle Nazioni Unite per la Birmania. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati