Esteri

Bielorussia, pena morte per chi prepara atti di terrorismo

ROMA, 18 MAG – La Bielorussia introduce la pena di morte per la “preparazione” di atti di “terrorismo”. Lo riferisce l’agenzia russa Interfax. Il presidente bielorusso, Alexander Lukashenko, ha firmato degli emendamenti al Codice criminale bielorusso che prevedono la pena di morte per chi tenta di perpetrare un attacco terroristico. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati