Esteri

Biden, Putin ‘dittatore’ pagherà alto prezzo

ROMA, 02 MAR – “La libertà trionferà sempre sulla tirannia”. Lo afferma il presidente americano Joe Biden aprendo il suo primo discorso sullo Stato dell’Unione. Vladimir Putin “ha fatto male i calcoli”: pensava di invadere senza problemi l’Ucraina invece si è trovato di “fronte un muro che non si aspettava, quello degli ucraini”. Putin – ha detto ancora Biden – è più isolato che mai nel mondo, “noi siamo uniti” contro la sua guerra “premeditata e non provocata”. Il presidente statunitense ha chiamato Putin “un dittatore”. “Americani voglio essere sincero con voi, come vi ho sempre promesso. Un dittatore russo” sta invadendo un paese straniero e pagherà un prezzo alto per questo. “Nelle battaglie contro le autocrazie, le democrazie sono unite”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati