Esteri

Biden in difficoltà, per metà americani colpa sua inflazione

NEW YORK, 14 NOV – Joe Biden sempre più in difficoltà nei sondaggi. Il 53% degli americani non approva il suo operato, mentre solo un 41% lo promuove, in calo quindi rispetto al 50% di giugno e al 44% di settembre. E’ quanto emerge da un sondaggio di Washington Post-Abc, secondo il quale se le elezioni di metà mandato si tenessero ora il 51% degli elettori registrati sceglierebbe un repubblicano e solo il 41% un democratico. La metà degli americani ritiene Biden responsabile per la volata dell’inflazione e 6 su 10 ritengono che il presidente non abbia fatto molto nei suoi primi 10 mesi in carica. Il sondaggio arriva alla vigilia della firma da parte del presidente del piano per le infrastrutture, che sta Biden sta dipingendo agli americani come la strada per ridurre l’inflazione. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati