Esteri

Biden ammette, Afghanistan caduto prima del previsto

WASHINGTON, 16 AGO – L’Afghanistan e’ caduto “piu’ rapidamente del previsto”: lo ha riconosciuto il presidente Usa Joe Biden parlando alla nazione dalla Casa Bianca. Biden ha difeso “fermamente” la sua decisione di ritirare le truppe, “a Cina e Russia piacerebbe un pantano americano indefinito”, sostenendo di aver fatto “l’interesse nazionale” Usa e che gli americani “non faranno quello che non fanno gli afghani”, ossia combattere e morire per il loro Paese. “Se necessario” gli Usa condurranno azioni antiterroristiche in Afghanistan, ha aggiunto. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati