Esteri

Berlino, attacchi russi all’energia ucraina è crimine di guerra

(V. ‘G7: Berlino, più cooperazione contro…’ delle 10.53) BERLINO, 29 NOV – La distruzione “sistematica” delle infrastrutture energetiche perpetrata dalla Russia in Ucraina è un “crimine di guerra”. Lo ha dichiarato il ministro della Giustizia tedesco Marco Buschmann dopo un incontro con i suoi omologhi del G7. Gli attuali attacchi mirati alle forniture di elettricità e riscaldamento “al fine di tenere le persone nei loro appartamenti per un inverno in cui le temperature potrebbero scendere a -30 gradi centigradi” sono “un terribile crimine di guerra”, ha detto il ministro. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati