Esteri

Berlino, acquisti gas Ue via migliore contro caro prezzi

LUSSEMBURGO, 25 OTT – “Gli acquisti congiunti” di gas “nell’Ue sono il modo più efficiente per mantenere basso il prezzo del gas”. Lo ha detto il ministro dell’Economia e dell’Ambiente tedesco, Robert Habeck, arrivando al Consiglio Energia a Lussemburgo. “L’Europa ha un grande potere di mercato e se i Paesi decidono di coordinarsi tra loro e formare dei gruppi di acquisto l’impatto di un’Europa non più in competizione fa scendere i prezzi”, ha spiegato il vicecancelliere. “Penso che questo sia lo strumento principale e lo riteniamo più efficiente di uno strumento rischioso come il prezzo al tetto del gas”. E una decisione sul “meccanismo di un tetto al prezzo del gas” è attesa “al prossimo Consiglio dei ministri dell’Energia dell’Ue” ha aggiunto. “Il lavoro prosegue costantemente”, ha sottolineato Habeck, definendo “un buon successo” l’intesa politica raggiunta dai leader Ue lo scorso venerdì. “Vogliamo dei limiti di prezzo dinamici, dobbiamo mantenere la sicurezza degli approvvigionamenti” e “prevenire le oscillazioni speculative sulle borse in modo da non aumentare la suscettibilità del mercato in situazioni di tensione”, ha evidenziato (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati