Esteri

Barcellona, è il giorno del contro-corteo: migliaia in piazza contro i separatisti

80.000 persone si sono radunate a Barcellona per protestare contro il movimento separatista

Dopo una notte di violenti scontri tra le forze dell’ordine e i manifestanti indipendentisti, a Barcellona è il giorno del contro-corteo: in questo momento decine di migliaia di persone stanno marciando per la città. Protestano contro il movimento separatista della Catalogna, che ha prodotto la crisi politica più grave degli ultimi decenni in Spagna.

Secondo i dati resi noti dalla polizia, 80.000 persone si sono radunate oggi in una delle strade principali di Barcellona, con molte bandiere spagnole e catalane. «Anche noi siamo catalani, fermate questa follia», si legge su uno degli striscioni in inglese. La manifestazione a favore dell’unità spagnola arriva dopo diversi giorni di proteste – alcune delle quali si sono trasformate in violenti scontri con la polizia – da parte di separatisti catalani contro la condanna di 9 leader indipendentisti per il fallito tentativo di secessione nel 2017. Secondo i sondaggi, i 7,5 milioni di residenti nella ricca regione della Catalogna sono divisi in modo più o meno uniforme sulla questione della secessione.

Tags

Articoli correlati