Esteri

Austria: perquisizioni in Cancelleria e nel partito di Kurz

BOLZANO, 06 OTT – Perquisizioni stamattina a Vienna in Cancelleria e nella sede dell’Oevp, il partito del cancelliere Sebastian Kurz. L’interesse degli inquirenti, riferiscono i media, era rivolto soprattutto a documenti e supporti informatici di “stretti collaboratori” di Kurz. Da alcuni giorni diversi media ipotizzavano imminenti perquisizioni che non riguarderebbero però la già nota inchiesta sulle nomine della Casino Austria, ma una campagna di annunci sul quotidiano ‘Oesterreich’. Secondo Die Presse, l’inchiesta riguarderebbe anche l’ex ministra Sophie Karmasin e gli editori di ‘Oesterreich’, Helmuth e Wolfgang Fellner. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati