Esteri

Australia: ex calciatrice, molestie sessuali dalle mie compagne

ROMA, 06 OTT – Alcune ex calciatrici in Australia hanno denunciato un ambienti tossico di abusi e molestie sessuali nello sport. In un’intervista al Sidney Daily Telegraph l’ex attaccante delle Matildas Lisa de Vanna ha parlato delle orribili vessazioni subite da parte delle ex compagne di squadra. “Sono stata molestata sessualmente? Sì. Sono stata vittima di bullismo? Sì? Ostracizzato? Sì. Ho visto cose che mi hanno messo a disagio? Sì”, ha detto. I suoi racconti sono stati confermati stati supportati da una ex compagna di squadra, Elissia Carnavas, e dalla sua ex manager, Rose Garofano. Un’altra ex giocatrice, Rhali Dobson, ha denunciato di aver subito delle molestie appena arrivata in squadra. La Federazione calcio australiana ha detto di non essere al corrente della vicende ma ha annunciato l’apertura di un’inchiesta interna. L’Australia ospiterà i mondiali di calcio femminile nel 2023. Negli ultimi tempi sono stati denunciati casi di abusi anche nella ginnastica femminile e nell’hockey. E la Federazione nuoto ha avviato un’indagine dopo che una nuotatrice ha lasciato la squadra nazionale prima delle Olimpiadi di Tokyo per la presenza nello sport di “pervertiti misogini”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati