Esteri

Atteso oggi licenziamento 3.000 dipendenti New York city no vax

WASHINGTON, 11 FEB – La citta’ di New York dovrebbe licenziare sino a 3000 dipendenti per essersi rifiutati di vaccinarsi contro il coronavirus. Lo scrive il New York Times, citando l’ufficio del sindaco. Si tratterebbe di meno dell’1% della forza lavoro municipale ma sarebbe la piu’ grande riduzione di personale nel Paese per il mancato rispetto dell’obbligo vaccinale. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati