EsteriPrimo Piano

Attacco di Utrecht: probabile movente terroristico

Trovata una lettera nell'auto dell'assassino. Secondo gli inquirenti non ci sarebbero legami familiari con le vittime

Colpo di scena nelle indagini sull’attacco di Utrecht. Per gli inquirenti olandesi potrebbe esserci una “motivazione terroristica” dietro la sparatoria su un tram che ha causato tre morti e cinque feriti. Sarebbe stata trovata infatti una lettera con minacce terroristiche nell’auto di Gokmen Tanis, il turco di 37 anni che ha aperto il fuoco. Sembra inoltre che l’assassino non abbia alcuna relazione con le vittime, così come emerso nelle ultime ore. Cade dunque il movente “familiare” per la strage.

Tags

Articoli correlati