Esteri

Assalto al Capitol, l’accusa chiede oltre 4 anni per lo sciamano

WASHINGTON, 10 NOV – Una pena a 51 mesi di prigione: è la richiesta dell’accusa per Jacob Chansley, lo ‘sciamano’ cospirazionista di QAnon tra i primi ad attaccare Capitol Hill indossando sul petto nudo tatuato una pelle d’orso con le corna. Si tratta della pena più alta finora proposta per gli assalitori del Congresso, il cui scopo era impedire la certificazione della vittoria di Joe Biden nelle presidenziali. “Gli atti dell’imputato Chansely, ora diventato un criminale famoso, lo hanno reso il volto pubblico dell’assalto al Capitol”, scrivono i procuratori. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati