Esteri

Angelina Jolie lascia l’incarico di inviato speciale dell’Unhcr

(ANSA-AFP) – GINEVRA, 16 DIC – Dopo 21 anni di fedele servizio, Angelina Jolie si dimette dal suo ruolo di inviato speciale dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr). La star desidera “lavorare in modo diverso” e su questioni umanitarie più ampie, si legge in una dichiarazione rilasciata oggi. “Dopo 20 anni di lavoro all’interno del sistema delle Nazioni Unite, sento che è giunto il momento per me di lavorare in modo diverso, impegnandomi direttamente con i rifugiati e le organizzazioni locali”, ha aggiunto l’attrice. “Angelina Jolie è stata a lungo un importante partner umanitario dell’Unhcr. Le siamo grati per i suoi decenni di servizio, il suo impegno e la differenza che ha fatto per i rifugiati e le persone costrette a fuggire”, ha precisato da parte sua Filippo Grandi, capo dell’Unhcr. (ANSA-AFP).
(ANSA)

Articoli correlati